[FT2323]  Storia del tomismo 2

Semestre II
Lunedi 14:30 - 16:15

Informazioni sul corso

Prof: JINDRáčEK, Efrem
Email: [email protected]
Lingua: Italiano
Programma: Baccellierato
ECTS: 3
Programma:
Semestre II
Lunedi 14:30 - 16:15

Introduzione

Questo offre la seconda parte della Storia del tomismo divisa in tre semestri, concentrandosi sulla situazione tra il’ ‘400 e il ‘700. Studieremo particolarmente il tomismo rinascimentale, l’influsso in Bisanzio e poi i grandi commentatori del XV e del XVI secolo. Esamineremo il pensiero di alcuni maestri influenti al Concilio di Trento e le circostanze della dichiarazione dell’Aquinate Dottore della Chiesa (1567). Rifletteremo sulle fondazioni delle università di orientamento tomista e la diffusione di questa scuola nei diversi paesi ed ordini religioni nel periodo barocco, compreso il Nuovo Mondo. Concluderemo il confronto del tomismo con l’Età dei Lumi, analizzando le ragioni del declino del pensiero scolastico durante il ‘700.

Bibliografia

Juan BELDA PLANS, La Escuela de Salamanca y la renovación de la teología en el siglo XVI, Madrid, BAC, 2000; Serge-Thomas, BONINO, L’école thomisteau XV e siècle, Rivista Teologica di Lugano, 5 (2000), 223–234; Paul Oskar KRISTELLER, Il tomismo e il pensiero italiano del Rinascimento, Rivista di Filosofia Neo-scolastica, 66 (1974), 841–896; Jacob SCHMUTZ, Bellum scholasticum: thomisme et antithomismedanslesdébatsdoctrinauxmodernes, RevueThomiste, 108/1 (2008) 1, 131–182; Marcus PLESTED, Orthodox Readings of Aquinas, Oxford University Press, 2012; Fidel VILLARROEL, A history of the University of Santo Tomas: fourcenturies of highereducation in the Philippines (1611-2011), I-II, Manila: University of Santo Tomas Publishing House, 2012; Angelus Maria WALZ, San Tommaso d'Aquino dichiarato Dottore della Chiesa nel 1567, Angelicum, 44/2 (1967), 145-173.