Le iscrizioni per l’anno accademico successivo cominciano i primi di giugno e terminano in settembre. E’ anche possibile iscriversi all’inizio del secondo semestre. Durante il mese di agosto gli uffici rimangono chiusi. Dopo aver accertato con il decano o il vice decano di avere tutti i requisiti necessari all’iscrizione, il candidato studente potrà procedere seguendo la procedura richiesta.

 

 

PRIMO CICLO – BACCELLIERATO

Nei sei semestri del primo ciclo lo studente viene introdotto allo studio della filosofia. Egli apprende, infatti, i temi fondamentali della materia (l’uomo, il mondo, Dio) in modo da ottenere la visione globale necessaria per una sintesi teoretica e una consapevolezza dello sviluppo generale del pensiero umano nella storia. Si prega di consultare l’Ordine degli Studi per ulteriori dettagli.

 

 

SECONDO CICLO – LICENZA

Il secondo Ciclo si caratterizza per un maggior approfondimento della materia in continuità con il primo ciclo. Il secondo ciclo è stato concepito appositamente per permettere agli studenti di arrivare alla specializzazione attraverso lo studio approfondito del pensiero filosofico di San Tommaso d’Aquino (compreso la sua applicazione ai dibattiti filosofici contemporanei), delle sue radici storiche ed influenze, che sono alla base dell’insegnamento filosofico della Facoltà. L’ammissione al Secondo Ciclo presuppone di essere in possesso del grado di Baccalaureato ecclesiastico in Filosofia (180ECTS). Per ulteriori approfondimenti si prega di consultare l’Ordine degli Studi.

 

 

TERZO CICLO – DOTTORATO

Il Terzo Ciclo è riservato a coloro che intendono prepararsi all’insegnamento nelle Facoltà ed alla investigazione filosofica.
Il Terzo Ciclo ha una durata di tre anni ed è articolato in tre fasi :1) Esame previo detto Lectio Coram/presentazione progetto tesi, 2) Elaborazione tesi dottorale, 3) dissertazione dottorale. Durante la prima fase del terzo ciclo gli studenti devono seguire obbligatoriamente tre corsi o seminari del secondo ciclo e ottenere i voti corrispondenti, e il seminario per il terzo ciclo (dottorato). Per ulteriori approfondimenti consultare l’Ordine degli Studi.

 

 

STUDENTI EXTRA CURSUM: sono coloro che, dopo aver seguito il regolare programma di studi, devono ancora completare i loro requisiti accademici (esami, tesi, lavori scritti). Questi sono tenuti a pagare annualmente le tasse prescritte dall’amministrazione. Possono mantenere lo status di Fuori Corso per un periodo massimo di cinque anni, dopodiché devono ricominciare da capo il ciclo di studi