Il John Paul II Center for Interreligious Dialogueè stato istituito nel 2010 come partenariato tra l’Angelicum e la Russell Berrie Foundationed è amministrato dall’Institute of International Education(IIE). Il Centro si prefigge di “costruire ponti” tra cristiani e altre tradizioni religiose. Esso mira a fornire alla prossima generazione di leaderreligiosi, una comprensione globale del dialogo interreligioso nella teologia, nella vita e nella pratica pastorale. Il Centro opera sotto gli auspici della Sezione Ecumenica presso la Facoltà di Teologia, ma si offre come risorsa per tutti gli studenti, docenti e ospiti del mondo universitario riguardo temi e questioni interreligiosi. Il Centro fornisce sostegno per docenti invitati e studenti che partecipino ai suoi vari programmi.