[AT9]  Introduzione alla Teologia-Teologia fondamentale

Semester I
thursday 14:30 - 16:15
Semester II
friday 14:30 - 16:15

Course Information

Professor: SESSA, Dario
Email: [email protected]
Language: Italian

ECTS: 6
Schedule:
Semester I
thursday 14:30 - 16:15
Semester II
friday 14:30 - 16:15

Content

Il corso nella sua parte introduttiva delineerà identità, carattere, natura, metodo e finalità della teologia intesa come “scienza della salvezza. Nella parte istituzionale si farà luce sui fondamenti dell’esperienza di fede, partendo dalla Scrittura per concentrarsi su Cristo culmen revelationis e si tratterà la teologia della Rivelazione alla luce della Tradizione e del Magistero, con un attento sguardo all’elaborazione teologica. Verrà infine trattata la questione della credibilità della fede soprattutto di fronte alle sfide della cultura contemporanea, con uno sguardo al problema del linguaggio teologico nell’ottica di “dire Dio all’uomo contemporaneo”. La parte speciale verterà sul De fide rerum quae non videntur di S. Agostino e sulla questione dell’apologetica.

Bibliography

Fonti e Magistero: Concilio Vaticano I, Costituzione Dei Filius; Concilio Vaticano II, Costituzione Dei Verbum, TOMMASO D’AQUINO, Summa Theologiae, I, q. 1, aa. 1-10; II-II qq. 1-16; GIOVANNI PAOLO II, Lettera Enciclica Fides et ratio, 1995; RATZINGER J., Introduzione al Cristianesimo. Lezioni sul simbolo apostolico, Queriniana, Brescia 1969 (ult. ed. 2005); LATOURELLE R., Teologia della Rivelazione, Cittadella, Assisi 1986; PIÈ-NINOT S., La Teologia fondamentale, Queriniana, Brescia 2002; SESSA D., Dio nella ricerca umana, PassionEducativa, Benevento 20152; SESSA D., Il De fide rerum quae non videntur ed il tema dell’apologetica (in corso di pubblicazione).